Clandestini - EDIZIONI CORSARE

Il ladro di Picasso


di Marco Di Tillo

Cannes, Costa Azzurra, 1955.
Pablo Picasso, il grande pittore, abita in una meravigliosa villa dove dipinge ogni giorno e dove conserva centinaia e centinaia delle sue preziose opere.

Un avido mercante d’arte studia il modo di impadronirsene, mentre un maldestro ispettore della polizia locale, sospettando il furto, decide di sventarlo realizzando brutte copie delle opere del maestro. Ma...


Una storia rocambolesca con il ritmo di una sceneggiatura cinematografica che fa respirare l’atmosfera scintillante di un periodo magico per la storia dell’arte. 

120 pagine 15x21

Isbn 978-88-99136-31-4 

  • € 10,00 Spese di spedizione incluse

*for Italy only - valido solo per l'Italia

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE


============================================= -->